c/o Dip.to Beni Culturali, Via D. Birago 64, Lecce

Il Laboratorio di Archeologia Classica, diretto da Grazia Semeraro, con la responsabilità tecnico-scientifica di Valeria Melissano, è sede di attività di ricerca e di didattica. In esso sono collocati i materiali archeologici in corso di studio provenienti dagli scavi condotti nel Salento.

lab_archeo_classicaLe attività riguardano in particolare la classificazione e lo studio dei reperti, l’analisi  della documentazione di scavo, l’archiviazione e gestione informatizzata dei dati e della cartografia di scavo. I laureandi dei corsi di Laurea in Beni Culturali, gli allievi della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, i dottorandi di ricerca hanno la possibilità di svolgere tesi o altri lavori di ricerca sui materiali. All’interno del Laboratorio viene elaborata e gestita la documentazione grafica, rilievi, ricostruzioni, elaborazioni cartografiche e disegno dei reperti. Per quanto attiene alla didattica, nel corso dell’anno accademico, si svolgono presso il laboratorio esercitazioni sui materiali. In queste attività gli studenti possono avere a disposizione un notevole campionario di classi di materiali ceramici, sia di produzione locale che di importazione, di varia cronologia, a partire dall’età del Ferro fino ad epoca tardoantica che permette un contatto diretto con i reperti rinvenuti nel corso della campagne di scavo. Agli studenti si offre l’opportunità di partecipare direttamente alle fasi di schedatura e classificazione dei reperti, apprendendone i più corretti ed aggiornati criteri metodologici, ed all’archiviazione informatizzata dei dati.